Metabolismo Basale: Cose da sapere prima di fare una dieta

Per combattere la cellulite, è importante conoscere le cause scatenanti. La cellulite, infatti, è proprio una malattia e va trattata su più fronti.

Innanzitutto, è doveroso capire se sia associata o meno a uno stato di obesità.Se vi è anche sovrappeso, infatti, è molto utile impostare un programma di dieta con poche calorie e praticare esercizi di aerobica come minimo due volte alla settimana.



Esistono, poi, alcuni esercizi efficaci per sistemare il microcircolo e facilitare la propagazione linfatica. Dal classico squat allo yoga, senza trascurare il nuovo amico anticellulite: il foam roller, molto adottato anche dalle fitness blogger più seguite.

Ciò che bisogna evitare, in caso di ritensione idrica, sono gli sforzi anaerobici (sollevamento pesi, scatti) che possono peggiorare il problema.

 


ESERCIZI PER I GLUTEI.



Un esercizio indispensabile per eliminare la pelle a buccia d'arancia e rinvigorire la pelle della parte bassa è sicuramente lo squat.

Attenzione a svolgere l'esercizio senza errori e senza traumi. Per eseguire uno squat è necessario piegarsi addietro come per sedersi, avendo di cura di avere dorso dritto, e non superando mai con le ginocchia la punta dei piedi.

Per avere un'utilità anticellulite, lo squat va eseguito con calma e coscientemente (no a movimenti troppo veloci). È importante anche essere costanti per ottenere i risultati desiderati: il ritmo consigliata è 3 volte alla settimana.

Se vuoi vedere altre schede complete guarda questo: culo perfetto:



TUTTI I TIPI DI AFFONDI.

Tra i workout anticellulite più efficaci e più basilari da realizzare, troviamo gli affondi.


Per eseguire questo esercizio necessita piegarsi alternamente su entrambe le gambe tenendo una postura con schiena dritta e vista in avanti. Tieni a mente di contrarre l'addominale durante questo eserczio, per lavorare anche sulla parte alta oltre che ai glutei.


Serve accortezza ad eseguire esattamente l'esercizio, strando attenti a movenze troppo veloci che potrebbero provocare contratture ai muscoli.

L'esecuzione, difatti, deve apparire il più possibile "morbida".

Continua a leggere sul sito ufficiale


COME USARE IL FOAM ROLLER.


Se sei costantemente alla ricerca di nuovi strumenti per allenarti e contrastare la cellulite allora devi provare assolutamente il FOAM ROLLER, un cilindro di schiuma da adoperare per terra e che puoi acquistare nella tua palestra


Come per i workout da seguire in palestra, questo accessorio è in grado di lavorare sui punti critici delle donne che vengono colpite dalla cellulite.

Per attaccare la ritensione idrica sulle gambe, si fa passare il corpo sul foam roller che,appunto, verrà posto sotto la fascia interessata (mettendosi supine o prone a seconda dell'area da trattare).


In ugual maniera si può usare inoltre sui glutei, una volta poggiatosi sopra, e facendolo scivolare sulla porzione particolarmente colpita.



USARE LO YOGA PER PREVENIRE LA CELLULITE.


Congiuntamente ai workout, non c'è nulla di meglio per contrastare la cellulite che lo Yoga. Questa pratica difatti, da sempre praticata in oriente, serve maggiormente a ristabilire l'equilibrio del corpo, interiore ed esterno, e quindi promuovere una giusta circolazione linfatica.


Se vuoi annientare la cellulite, esegui delle posizioni yoga che contengono tutti gli asana da praticare "a testa in giù". Eseguendo queste posizioni capovolte difatti, il nostro corpo è in grado di riattivare la corretta circolazione e purificarsi dalle tossine.

L'asana più suggerito è l'aratro. Si parte da una posizione supina e si sollevano entrambe le gambe tese fino ad arrivare al di là della testa. Le braccia restano ben attaccate a terra e distese in direzione precisamente opposta alle gambe.

Fonte




1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Comments on “Metabolismo Basale: Cose da sapere prima di fare una dieta”

Leave a Reply

Gravatar